fbpx

La gabbia dell’ego è vuota e la porta aperta

Trascrizione dal video

“Nella nostra indagine, cerchiamo noi stessi e mentre cerchiamo noi stessi colui che stiamo ignorando è la Consapevolezza che testimonia quella ricerca.
La mente e piena di impurità, impressioni , memorie, le collezioniamo attraversi i secoli e vengono tramandate da generazione in generazione.
Quelle impurità riposano su qualcosa che e assolutamente trasparente, Consapevolezza, ma data la sua natura vuota vediamo solo le impurità della mente e non vediamo colui che osserva quelle impurità. Chi indossa l’ impressione di essere una persona? La struttura del l’ego, su chi riposa ?

Potremo scoprire che quelle maschere egoiche non sono indossate assolutamente da nessuno. Guarda adesso in te stesso, nei contenuti della tua mente, nelle affermazioni che fai riguardo te stesso..”io sono cosi..io ho questo problema… io ho questo schema, questo condizionamento”…e adesso guarda …su che cosa o chi , si posa tutto questo ?

La Consapevolezza rimane sempre intoccata ed è per questo che quando l’attenzione torna a se stessa, scopriamo una libertà ed una gioia immediata,…. non nel tempo, non lentamente, ma all’ improvviso. Cè un esplosione di chiarezza come un lampo che rompe nell’oscurità. Chiarezza… “chiaro vedere”….E forse quel vedere chiaro non perdura…è temporaneo, ma l’impressione che dà rimane molto chiara nella memoria.

Non possiamo ricordare la Consapevolezza perché non è nulla, non è un esperienza, non è un oggetto, ma ricorderemo le condizioni nel quale è accaduto quello squarcio di chiarezza, l’assenza di paura , la pace.

L’ ego non appartiene alla persona,…..Chi lo indossa ?
Queste impressioni mentali sono cosi convincenti ed è cosi difficile lasciarle andare, perché crediamo di esistere dentro di esse, ne siamo cosi affezionati perché crediamo di esisterne dentro, dentro a quelle storie, dentro i nostri schemi….Capite ? La gabbia è vuota e la porta aperta…
Lo so, saperlo non è abbastanza, allora guarda per te stesso, non devi credermi.

Guarda adesso nei contenuti della tua mente….chi o cosa ne è consapevole ? A che cosa si attacca la maschera dell’ego ?”

Shakti Caterina Maggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php