Perdono non riguarda un’azione compiuta da qualcuno verso qualcuno. Non ha a che vedere con l’essere buoni o lasciare andare il passato.

Perdonare riguarda vedere che quell’azione che sembra averci ferito è accaduta come gesto dell’Universo intero per specchiare in tutto e per tutto il tuo Cuore.
Perdonare è un colpo di spugna totale, è completa cancellazione perchè il fatto sussiste ma non il destinatario di quel gesto.

Quando accade non può che nascere amore per l’infinita compassione con cui tutto si dispiega, nel bene e nel male, per risvegliarSi a questo istante.

La Vita è uno specchio perfetto della Coscienza, la Tua. Il mondo che appare dunque non lo fa in modo disgiunto da Te, esso E’ TE. Quindi quando accade qualcosa nella Vita che sembra ferirti e qualcuno sembra farti del male, quell’evento è UNO con Te, riflette e rispecchia il modo in cui vedi te stesso, incluse le storture del condizionamento, dell’ego.

E’ in questo il dono, quell’evento accade e riflette esattamentte dove sei, per questo è una possibilità di risveglio, per questo è un invito!

Ogni istante è l’invito a cogliere ciò che sei in tutto e per tutto, incluso quello che sembra essere qualcosa di sbagliato o difficile. Se puoi cogliere quell’invito realizzi che coloro che sembravano farti del male erano letteralmente la tua ombra in azione… solo che persino l’ombra è fatta di Luce, è Amore in azione per svelarTi quelle parti in cui ancora non vedi con chiarezza ciò che sei.

Nulla è dunque contro di te, nessuno lo è. Se ti capita di essere invece visto come quello che fa del male ricorda che quel ruolo è ciò che a volte l’altro ha bisogno di vedere per andare oltre se stesso. Se quell’accusa suscita indignazione o senso di colpa allora quello sarà il tuo Invito.

In questo messaggio ogni cosa è accolta e trasformata nel Cuore, non per buonismi o rassegnazione ma perché cogliamo che è la mano sapiente dell’Amore che crea ogni cosa. E quell’Amore sei Tu, si muove sempre in modo che Tu veda quello che sei, che tu colga che il personaggio che chiami te stessa e tutti gli altri personaggi sono parte di quella Divina Commedia che è la Vita.

Nel RisvegliarTi a ciò che sei tutto si risveglia e si trasforma. Goditi l’Avventura.

Shakti Caterina Maggi