La trappola non duale

Alcuni scappano dalla Vita rifugiandosi nella filosofia della non dualità.

Altri si risvegliano alla Vita scoprendo che non esiste nessuna separazione che è vera non dualità.

E’ facile scappare nel concetto “non c’è nessuno, nulla esiste” per non sentire la Vita, anestetizzati da concetti che non sono vissuti ma solo capiti.

Questo fraintendimento rischia di far passare qualcosa di assolutamente vero come se fosse un modo per non sentire dolore, tristezza, rabbia e altre splendide umanissime emozioni. Questo non è un messaggio spirituale.

E’ un messaggio umano, un messaggio che porta vivere al cento per cento la propria umanità proprio perché si è scoperto che tutto questo non è reale, è un gioco meraviglioso.

Scordati ogni parola che sai e guarda come la Vita non sa nulla di concetti “non-duali”.

E’ innocente e meravigliosa e parla di Te in ogni momento.

E’ Te.

3 Comments

  1. Maria ha detto:

    Alcune volte penso che la dualità è semplicemente la nostra incapacità di vivere pienamente tutte le situazioni, e questo accade, almeno in certi casi, a causa di regole troppo lontane dalla semplicità della vita…costruiamo problemi da cui non riusciamo più ad uscirne…

  2. Shaktarus ha detto:

    Da cui non riusciamo più ad uscirne?

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.